tatuaggi piante e illustrazioni

Ho incontrato Ylenia su Instagram e da allora seguo il suo profilo con molto entusiasmo.
Non ho tatuaggi, ma se mai ne avrò uno sarà suo, adoro i vasi di terracotta che decora con le sue illustrazioni e così, quando ho scoperto la sua passione per le piante, non ho resistito e le ho fatto qualche domanda.
Ecco cosa ha risposto…

vinil piante e vasi

Presentati brevemente...chi sei, che lavoro fai?

Ciao! mi chiamo Ylenia, in arte Vinil, ho 30 anni, vivo a Bergamo con il mio ragazzo ed il mio bassotto e faccio la tatuatrice.

Come sei arrivata ad avere più di 60 piante in casa? Da dove arriva questa passione?

Ho sempre “abitato” con le piante perché mio papà da molti anni crea Bonsai, però la passione per le piante d’appartamento mi è venuta grazie a Peter Aurisch, un amico tatuatore di Berlino, che in studio ne ha davvero tante. La mattina mente ero in studio a disegnare letteralmente attorniata da piante meravigliose, me ne sono innamorata e tornata a casa ho iniziato la mia vera e propria collezione! 

illustrazioni piante facce

Dove si incontrano la tua passione per le piante e il tuo lavoro?

Le piante ed i tattoo si incontrano quando un cliente mi chiede un tattoo con piante al suo interno: è molto curioso e molto bello perché spesso i miei clienti ed io un po’ ci somigliamo, magari abbiamo in comune qualche interesse e con alcuni dei quali proprio con le piante. Sono sempre felicissima quando mi chiedono un tatuaggio a tema!! 

tatuaggi cactus
tatuaggi piante vinil

un’ode alla tua pianta preferita…

Non ne ho una preferita, nonostante io sia una persona molto decisa non sono stata capace di eleggerne una assoluta: sicuramente la Monstera, Monstera Obliqua, Begonia Maculata, Collana di Perle e Collana di Cuori  sono la mia top 5.


la pianta più complicata con cui hai avuto a che fare e perchè?

Sicuramente quella che mi ha dato del filo da torcere, ma che adoro alla follia è l’Asparagus Fern:le venivano tutte le l’unte gialle perchè l’avevo messa in un punto che secondo me era perfetta a livello di luce per lei, e invece mi sbagliavo, e quando ho pensato di cambiarle posto non solo non è più diventata gialla ma anche molto grande!


se fossi una pianta da interno, quale saresti?

Calcolando che non amo affatto prendere il sole, sarei sicuramente una pianta che ama la luce ma non il sole diretto, amo la montagna e soprattutto andare a passeggiare nei boschi quindi direi una felce.

illustrazioni piante volti

3 piante che vorresti aggiungere alla tua collezione

Vorrei tantissimo la Monstera Variegata, la Raphidophora Tetrasperma e la Xerosicyos Danguyi.

una lezione che hai imparato da loro?

Esternare sempre le proprie esigenze.

illustrazioni vinli

un consiglio che daresti a chi vorrebbe una casa verde come la tua…

Sicuramente consiglierei una casa luminosa perchè la luce è la cosa più importante, e poi sicuramente prima di acquistare ogni  pianta cercare il nome su internet per poter capire le caratteristiche e le sue esigenze.

Intanto, se questa intervista ti è piaciuta puoi condividerla, commentare o semplicemente iscriverti alla newsletter per tenerti sempre aggiornato su quello che combino.