NON SAI IL NOME DELLE TUE PIANTE? SAPPILO

Mi sono arrivate un sacco di email e messaggi su Instagram con foto di piante orfane di nome.

Non sapere i nomi delle piante che hai in casa non è un buon inizio, non lo è per 2 motivi:

1 non puoi prendertene cura nel modo giusto

2 non potrai cercare informazioni sul suo conto

Prima di darti qualche suggerimento per risolvere il problema, ti spiego brevemente e senza velleità scientifiche, come funziona la nomenclatura delle piante. È una questione complicata, ma oggi facciamo solo un semplice passo.

La specie è l'unità più piccola, un gruppo di piante che si differenzia da altri gruppi per dei caratteri trasmissibili per eredità (sono tra loro fertili).

Le specie tra loro affini sono riunite in Generi, che a loro volta si raggruppano in Famiglie.

Un esempio:

Prendiamo la Calathea:

Esistono molte specie, circa 150, una di queste è la Calathea Zebrina.

Il genere a cui appartiene è Calathea e la famiglia è quella delle Marantaceae.

Quello che sarebbe importante avere, se non la specie, almeno il genere.

Detto questo:

1 Prima di acquistare chiedi il nome (genere/o specie), a volte è scritto sul vaso, altre no. Cerca informazioni prima di uscire dal negozio.

2 Se te lo dicono, scrivitelo, che lo so che te lo dimentichi al secondo isolato.

3 Se invece sei un tipo tecnologico, io in questi giorni sto provando una app che si chiama Plantsnap che serve a riconoscere le piante facendo semplicemente una foto. Devo dire che funziona abbastanza bene anche se non le riconosce ancora tutte. Dato che costa 4,19€ valuta se non sia più facile chiedere nel negozio dove acquisti una delle tue piante.

4 La sezione SOS gratuita è ancora aperta, quindi hai ancora un po' di tempo per scrivermi.

Scegli l'opzione che preferisci, ma se non sai i nomi delle tue piante, rimedia subito!